domenica 30 giugno 2013

Cosa rappresenta la velocità nella grafia?

Nell'articolo precedente si è visto come la velocità è una componente del ritmo e che comprendere esattamente il ritmo (e la pressione) sia di fondamentale importanza nella stesura di un'analisi grafologica.

sabato 22 giugno 2013

Si può distinguere la grafia di un malfattore da una persona integerrima?

Qualche lettore si domanderà se è possibile distinguere la grafia del malfattore dalla grafia della persona integerrima. La risposta è sì. Certo. Tuttavia il discorso è assai più complesso.

lunedì 10 giugno 2013

giovedì 30 maggio 2013

Un post Speciale! Questo blog è a impatto zero :)

Salve a tutti...stavolta non parlerò di grafologia ma di un'iniziativa veramente simpatica. Almeno a livello simbolico. Ho deciso di fare del blog che sto curando un blog a impatto zero. Per chi volesse approfondire ecco il sito: http://www.doveconviene.it/co2neutral/).

Possiamo analizzarci la grafia da soli!?

Possiamo analizzarci la grafia da soli!? Sì e no.

lunedì 27 maggio 2013

Mantieni rigo, Ascendente, Discendente ( fermi e costanti, ci entusiasmiamo facilmente o ci scoraggiamo subito?)

Quando lo scrivente redige la propria grafia, solitamente, ha tre modalità principali di allinearsi al rigo di base:

Mantieni rigo - orizzontale
Ascendente - verso su
Discendente - verso giù


martedì 7 maggio 2013

martedì 30 aprile 2013

I Margini nella grafologia

Il margine di sinistra rappresenta l'inizio di un discorso. Il margine di destra rappresenta la conclusione di un discorso. Il rigo rappresenta lo svolgimento di un discorso.